Halloween, o meglio “Allaui, l’americanata”, non è solo colori, travestimenti e feste (al massimo di 6 persone)!

Il 31 ottobre è anche il giorno dell’odore di candele per casa, il profumo della zucca intagliata in cucina e, udite udite, del famosissimo dolcetto o scherzetto. Bene, queste caratteristiche, possono essere usate per portare nel tuo negozio clienti attirati dai profumi di questa festa così particolare, anche se importata.

Vediamo tre esempi di essenze e profumi che possono fare al caso tuo.

La candela: immaginate una casupola nel boschetto vicino a casa: è diroccata e i ragni l’hanno resa la loro residenza da ormai tantissimo tempo, è illuminata solo di candele di cera bianche, tante candele, che illuminano i piccoli abitanti di questa casa rendendoli decisamente più grandi e spaventosi del dovuto. Se provassi ad avvinarci un po’ e spiare da una finestra, l’odore delle candele ti avvolgerebbe, ecco quindi che anche tu adesso sai come rievocare una casa stregata di Halloween.

 

La zucca: quanto è bello entrare in cucina e trovare i bambini che si divertono come matti a svuotare e intagliare una zucca? E quanto è buona la torta che si fa con ciò che rimane di questa opera d’arte? Tantissimo. Oltre ad essere un ottimo modo per creare dei nuovi ricordi con i vostri figli (ed un ottimo modo per stancarli per bene), la zucca è forse il simbolo di Halloween per eccellenza, la zucca intagliata è davvero un must. Se volete donare ai vostri clienti un’esperienza sensoriale in pieno tema Halloween, l’essenza di zucca con un pizzico di cannella è la scelta migliore!

 

I dolci: se pensiamo a questa festa non possiamo pensare alla mitica frase “dolcetto o scherzetto?” Il profumo dei dolci e della frutta caramellata è un qualcosa che ci fa tornare subito bambini, riportando alla memoria il periodo autunnale delle fiere di paese, costellate da questi banchi enormi strabordanti di dolciumi di ogni forma e colore. Diffondendo, nel vostro negozio, il profumo di questi dolci, donerete ai vostri clienti una calda esperienza, con un nostalgico e piacevole tuffo nel passato e nei ricordi d’infanzia.

 

Ancora una volta l’olfatto dimostra di avere un potere elevato sulle nostre decisioni e sensazioni: infatti, solo immaginare di fare una passeggiata in centro città e passare in una via intrisa dei profumi di Halloween, ci predispone immediatamente a girare per i negozi, rincorrendo quelle sensazioni.

La voglia di inseguire un profumo che ci dà una sensazione piacevole, è un gesto naturale, un gesto scatenato involontariamente da nostro cervello perché gli odori risvegliano dentro di noi ricordi che neanche noi ricordiamo.

E tu, vuoi che il tuo negozio, nella notte più spaventosa dell’anno, abbia un invitante profumo di dolcetti oppure si riveli un triste scherzetto per i tuoi clienti?

News